TEHERAN - Più di 150 deputati iraniani hanno denunciato il leader dell'opposizione Mir Hossein Mussavi per il ruolo da lui avuto nelle manifestazioni successive al 12 giungo, data delle contestatissime presidenziali.
Lo scrive oggi il quotidiano governativo Iran nella sua edizione online, secondo il quale il capo del gruppo di religiosi del parlamento iraniano, Mohammad Taghi Rahbar, ha reso noto che "la gente vuole la condanna dei capi della sedizione perché i fautori dei disordini hanno attentato alla vita e ai beni degli iraniani".
In ottobre un centinaio di deputati si erano già rivolti alla giustizia contro Mussavi sostenendo che il suo comportamento aveva colpito la reputazione del regime islamico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.