Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le forze di sicurezza iraniane hanno sventato un tentativo di sabotaggio dell'impianto sotterraneo di Fordo per l'arricchimento dell'uranio. Lo ha detto il vicepresidente dell'Agenzia atomica iraniana, Asqar Zareàan.

Sarebbero state scoperte schede elettroniche inserite in certe apparecchiature per compiere atti di sabotaggio, ma la tempestiva azione degli agenti ha sventato il piano.

Il sito Fordo, scavato sotto una montagna per essere al riparo da attacchi militari, è una struttura di appoggio per quello di Natanz, ha detto ancora Zareàan, ma nemici stanno tentando di paralizzarlo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS