Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il rapporto dell'Aiea, l'agenzia internazionale per l'energia atomica, dà il via libera all'applicazione dell'accordo sul nucleare con l'Iran.

L'Iran ha rispettato gli impegni presi nel settore nucleare con sei potenze mondiali, sostiene l'Aiea. I sei sono i cinque permanenti del Consiglio di Sicurezza (Usa, Gb, Francia, Russia e Cina) più la Germania.

Le sanzioni contro l'Iran sono state revocate. Lo ha annunciato poco dopo la responsabile della diplomazia europea Federica Mogherini in una conferenza stampa congiunta, in serata a Vienna, con il ministro iraniano degli esteri Javad Zarif.

Mogherini ha detto che l'accordo sul nucleare è entrato in vigore e che le sanzioni revocate sono sia quelle europee sia quelle degli Stati Uniti. La responsabile della diplomazia Ue ha parlato di "accordo storico", "forte" e "giusto".

Dal canto suo il segretario di Stato Usa John Kerry, ha ordinato che siano rimosse le sanzioni americane legate al nucleare perché l'Iran ha rispettato i suoi obblighi verso l'agenzia per l'energia nucleare dell'Onu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS