Navigation

Iran: al via maxi esercitazioni militari marittime

Le manovre si svolgono anche nella regione dello Stretto di Hormuz (immagine simbolica d'archivio). KEYSTONE/EPA/HANDOUT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 settembre 2020 - 10:07
(Keystone-ATS)

L'esercito iraniano ha avviato tre giorni di esercitazioni militari marittime su vasta scala nelle acque a sud del Paese.

Le manovre si svolgono in un'area di 2 milioni di chilometri quadrati, dall'area orientale dello Stretto di Hormuz al Golfo di Oman fino alla parte settentrionale dell'Oceano indiano, secondo quanto riferito dal loro portavoce, ammiraglio Shahram Irani.

Le esercitazioni sono state ribattezzate Zolfaqar-99, con il motto "sicurezza duratura all'ombra della capacità difensiva", e mirano a preparare le forze armate contro possibili minacce extraregionali.

Nella zona delle attività sono stati individuati droni statunitensi schierati per cercare di raccogliere informazioni, nonostante le precedenti notifiche internazionali di Teheran sulle sue manovre, ha aggiunto il portavoce, citato dall'Agenzia di stampa della Repubblica islamica Irna. "Abbiamo avvisato i velivoli americani di abbandonare l'area", ha spiegato l'ammiraglio Irani.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.