Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - Mohsen Armin, un ex deputato e importante esponente riformista iraniano, è stato arrestato stamane nella sua abitazione a Teheran. Lo riferisce il sito dei deputati riformisti Parlemannews. "Alcuni agenti hanno perquisito casa e hanno portato via mio padre", ha detto la figlia di Mohsen Armin.
Armin è dirigente di un partito riformista recentemente messo fuori legge, i Mujaheddin della rivoluzione islamica (da non confondere con i Mujaheddin del popolo, la maggiore organizzazione di opposizione armata al regime, riconosciuto come gruppo terrorista anche dagli Stati Uniti).
Nelle contestate elezioni del giugno 2009, che hanno visto riconfermato alla presidenza Mahmud Ahmadinejad, i Mujaheddin della rivoluzione islamica hanno sostenuto il candidato moderato Mir Hossein Mussavi.

SDA-ATS