Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - Le autorità iraniane hanno negato a dieci gruppi d'opposizione l'autorizzazione a manifestare il 12 giugno, primo anniversario delle contestate elezioni che hanno riconfermato alla presidenza Mahmud Ahmadinejad. Lo scrivono alcuni siti dell'opposizione.
Otto dei gruppi avevano presentato la richiesta il 3 giugno e gli altri si sono associati ieri, scrive il sito Rehesabz.net, secondo cui la risposta del ministero dell'interno "non s'è fatta attendere".
Nella loro richiesta, dice il sito, i gruppi avevano promesso che le manifestazioni sarebbero state "silenziose", che nessuno sarebbe stato armato e che non ci sarebbe stata "alcuna dichiarazione o comizio", ma avevano dichiarato anche che i partecipanti avrebbero portato "striscioni con la richiesta di elezioni libere" e che avrebbero utilizzato "il verde come simbolo".

SDA-ATS