Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Non sono altro che attacchi terroristici e come tali vanno condannati nel modo più netto". Così il Cremlino ha commentato i fatti di Teheran (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/DMITRY LOVETSKY

(sda-ats)

"Non sono altro che attacchi terroristici e come tali vanno condannati nel modo più netto". Così il Cremlino ha commentato i fatti di Teheran.

"Gli attacchi in corso - ha detto il portavoce di Putin Dmitri Peskov - enfatizzano la necessità di unire i nostri sforzi contro il terrorismo e in particolar modo contro lo Stato Islamico". Lo riporta la Tass.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS