Navigation

Iran: dissidente morta in scontri con polizia

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 giugno 2011 - 10:32
(Keystone-ATS)

Una attivista iraniana, Haleh Sahabi, è morta oggi in tafferugli con le forze di sicurezza durante i funerali del padre, un noto oppositore. Lo rende noto il sito dell'opposizione Kaleme.

Haleh Sahabi, 54 anni, un'attivista anti-regime che si batteva anche per i diritti delle donne, era stata autorizzata ad uscire dal carcere per partecipare al funerale del padre, Ezatollah Sahabi. È morta per arresto cardiaco dopo essere caduta in terra durante tafferugli con le forze dell'ordine, secondo Kaleme.

Haleh era stata arrestata durante le proteste del 2009 seguite alla rielezione del presidente Mahmud Ahmadinejad ed era stata condannata a due anni di reclusione. Il padre, un ex parlamentare passato all'opposizione negli anni ottanta, è morto due giorni fa a 81 anni per un arresto cardio-circolatorio. Ieri l'opposizione aveva invitato gli iraniani a partecipare in massa al funerale di Ezatollah Sahabi.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?