Navigation

Iran: elezioni; dati confermano vittoria Khamenei

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 maggio 2012 - 18:32
(Keystone-ATS)

I dati definitivi confermano una vittoria del blocco della Guida suprema Ali Khamenei nel secondo turno delle elezioni parlamentari svoltesi ieri in Iran. La formazione del presidente Mahmud Ahmadinejad però regge e non è chiaro quale scelta di campo faranno deputati indipendenti o indecisi. Dei 65 seggi in palio, riferisce l'agenzia Fars, 22 sono andati al Fronte unito dei principalisti (vicino al Khamenei) e 15 al Fronte della resistenza (Paidari, sostenitore di Ahmadinejad). Gli indecisi o indipendenti sono 15.

I nomi di sei eletti, riferisce l'agenzia iraniana, compaiono nelle liste di entrambi gli schieramenti e nove sono "indipendenti". Ascrivibili al fronte di Ahmadinejad peraltro ci sono cinque eletti del 'Fronte della perseveranzà, una lista che include ex componenti del suo gabinetto. Pro-Khamenei sono considerabili invece due neo-deputati della lista 'Voce della nazionè, creata da conservatori ostili ad Ahmadinejad ma esclusi dal Fronte unito dei principalisti (detto anche dei Fondamentalisti o Tradizionalisti, che raccoglie i più fedeli ai principi fondatori della rivoluzione islamica iraniana).

A completare il quadro degli eletti ci sono un riformista e cinque indicati come "fondamentalisti". A conquistare più seggi è stato comunque il Fronte unito dei principalisti (detto anche dei Fondamentalisti o Tradizionalisti, che raccoglie i più fedeli ai principi fondatori della rivoluzione islamica iraniana). Raccolto intorno all'ayatollah Mohammad Reza Mahdavi Kani da un influente consigliere della Guida suprema, Ali Akbar Velayati, è comunque un fronte tutt'altro che compatto visto che a comporlo vi sono fondamentalisti riformisti e tradizionalisti, ex sostenitori del governo e i cosiddetti "Ulema combattenti". Del Fronte fa parte anche l'attuale presidente del Parlamento, Ali Larijani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?