Navigation

Iran: Germania contraria ad attacco militare centrali nucleari

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2011 - 20:50
(Keystone-ATS)

Il governo tedesco si è detto contrario a un eventuale intervento militare in Iran. Lo ha riferito oggi a Berlino un portavoce del ministero degli Esteri, Andreas Peschke.

Nel caso Teheran non rispetti i suoi obblighi di trasparenza sul programma nucleare, la Germania sarebbe favorevole ad aumentare la pressione politica e diplomatica, ha riferito Peschke.

Per il portavoce le informazioni secondo cui Israele starebbe preparando un attacco alle centrali nucleari iraniane sono pure speculazioni, sulle quali il governo tedesco non intende prendere posizione. Tuttavia il programma nucleare iraniano è fonte di grande preoccupazione, ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?