Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente iraniano, Hassan Rohani, ha costituito un team "per studiare le modalità di recupero" di 2 miliardi di dollari per diverse attività economiche dell'Iran che sono stati confiscati dagli Stati Uniti.

Lo ha detto il portavoce del governo iraniano, Mohammad Baqer Nobakht, alla tv pubblica Irib.

"Il team riporta periodicamente aggiornamenti sul caso al Consiglio di sicurezza nazionale - ha continuato Nobakht - e utilizza tutte le potenzialità di legge per riscattare i diritti dell'Iran al fine di ottenere il ritorno del denaro alla Repubblica islamica".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS