Navigation

Iran: Khamenei vota, "affluenza cruciale per prestigio paese"

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2012 - 08:31
(Keystone-ATS)

Un'alta affluenza alle urne per le parlamentari di oggi svolgeranno un ruolo chiave nel mantenere la sicurezza e il prestigio della nazione. Lo ha detto la Guida Suprema Ayatollah Seyyed Ali Khamenei, citato dalla tv di stato, nel dare stamani il suo voto.

I seggi si sono aperti alle 5:30 svizzere e si chiuderanno alle 18 locali (le 15:30 in Svizzera). Khamenei ha anche sottolineato che le elezioni hanno sempre svolto un ruolo determinante per la Repubblica islamica, "dando un messaggio ad amici e nemici".

Le potenze "arroganti", ha aggiunto con riferimento agli Usa, "spandono propaganda e minacce contro l'Iran per negare i propri fallimenti", oltre a imporre sanzioni e sollevare la questione dei diritti umani.

Il voto di oggi rappresenta una prova per la tenuta della dirigenza conservatrice, dato che la maggior parte della opposizione riformista ha deciso da tempo di non partecipare al voto perchè ha ritenuto che non ve ne fossero le condizioni, con i due leader Mehdi Kharrubi e Mir Hossein Mussavi sono da oltre un anno agli arresti domiciliari e le principali organizzazioni riformiste sono state chiuse.

Le elezioni odierne sono dunque un confronto interno tra le due principali forze conservatrici, quelle che fanno capo a Khamenei e quelle del presidente Mahmoud Ahmadinejad. Quest'ultimo è da tempo in rotta di collisione con la Guida e ha molti critici nel Parlamento uscente, e nei giorni scorsi era stato cancellato un suo discorso televisivo.

A votare si è intanto recato stamani anche l'ex presidente Akbar Hashem Rafsanjani, nel seggio di Jamaran dove si trova 'ultima casa del fondatore dell'Imam Khomenei. Uno dei padri della Repubblica islamica lui stesso e confermato per due mandati nella carica presidenziale, Rafsansjani negli ultimi tre anni ha perso molta della sua influenza politica, dopo aver aver indirettamente sostenuto il movimento verde nel 2009.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?