Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - Le autorità iraniane hanno rilasciato Sarah Shourd, l'escursionista statunitense arrestata lo scorso anno dopo aver sconfinato dall'Iraq. La donna è stata liberata dal carcere di Teheran e si sta recando all'ambasciata svizzera, ha reso noto il suo legale.
Sarah Shourd, 34 anni, era stata arrestata il 31 luglio 2009 insieme ad altri due escursionisti, Shane Bauer e Josh Fattal, sconfinati - "per errore", assicurano loro - in territorio iraniano durante un trekking nel Kurdistan iracheno. I tre sono stati accusati di ingresso illegale in Iran e spionaggio.
Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, dicendosi "felice" della liberazione da parte dell'Iran, ha chiesto al governo di Teheran di scarcerare anche i suoi due compagni. Lo rende noto la Casa Bianca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS