Tutte le notizie in breve

Le forze di sicurezza iraniane hanno ucciso la 'mente' degli attacchi, rivendicati dall'Isis, di mercoledì scorso a Teheran in cui sono morte 17 persone.

Lo ha annunciato - secondo quanto riporta Al Jazeera citando l'agenzia iraniana Tsnim - il ministro dell'intelligence iraniano, Mahmoud Alavi: "La 'mente' degli attacchi terroristici al parlamento e al mausoleo di Khomeini è stata uccisa oggi dalle forze di sicurezza", ha detto ieri sera.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve