Navigation

Iran: Merkel per sanzioni "le più ampie possibili"

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2011 - 13:07
(Keystone-ATS)

La cancelliera tedesca Angela Merkel si è espressa a favore di un inasprimento delle sanzioni contro l'Iran e, allo stesso tempo, ha ribadito la volontà della Germania di cercare soluzioni alternative ad un intervento militare.

"I mezzi con cui possiamo costringere l'Iran a essere trasparente non sono esauriti", ha detto la Merkel in una video-intervista al sito del quotidiano "Leipziger Volkszeitung". In prima fila ci sono le sanzioni, ha aggiunto la cancelliera, che dovranno essere "le più ampie possibili".

Alcuni paesi "non escludono opzioni militari per considerazioni molto fondate - ha aggiunto la cancelliera -. Mi auguro che saremo in grado di ampliare il margine di trattativa diplomatica e in questa direzione la Germania può dare il suo contributo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?