Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Le pacifiche attività nucleari dell'Iran si svolgono nell'ambito dei regolamenti Onu": lo ha ribadito oggi il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran alla richiesta di un commento su indiscrezioni circa il prossimo rapporto dell'Agenzia atomica internazionale (Aiea).

I contenuti del rapporto, ha detto ancora il portavoce, Abbas Araqchi, "non hanno nulla a che fare con gli aspetti politici" del dossier sul nucleare iraniano (sospettato di finalità militari). L'Agenzia, ha sottolineato Araqchi, dovrebbe concentrarsi sugli "aspetti tecnici" del programma iraniano "senza entrare nelle questioni politiche".

Come trapelato ieri, l'Aiea avrebbe rilevato preoccupanti sviluppi nell'arricchimento dell'uranio e la produzione di plutonio ma anche una riduzione delle scorte di materiale radioattivo che potrebbe dare tempo ai negoziati tesi ad assicurare che il programma iraniano sia realmente pacifico come dichiarato ufficialmente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS