Il consiglio dei governatori dell'Aiea, l'agenzia atomica dell'Onu, ha approvato oggi una risoluzione che condanna l'Iran per il rifiuto di aderire alle intimazioni sullo stop all'arricchimento di uranio.

Il voto è giunto al termine di un'ennesima riunione dedicata ai programmi nucleari iraniani, dietro i quali - malgrado le smentite di Teheran - si sospettano fini militari. Il testo ha avuto il sì di 31 Paesi su 35, col solo voto contrario di Cuba e le astensioni d'Ecuador, Egitto e Tunisia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.