Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Iran sostiene di possedere il "padre di tutte le bombe", l'ordigno da dieci tonnellate che supera la bomba Gbu-43 Moab, la più potente arma non nucleare degli Stati Uniti lanciata in aprile in Afghanistan e conosciuta come "madre di tutte le bombe".

Ad annunciarlo è stato il comandante della Forza aerospaziale del Corpo dei guardiani della rivoluzione islamica (Irgc), generale Amir Ali Hajizadeh, in una intervista riportata da PressTv.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS