Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - Commentando l'avvio della centrale nucleare iraniana di Bushehr, il portavoce del ministero degli Esteri israeliano, Yossi Levy, ha dichiarato stasera in un comunicato che "è del tutto inaccettabile che un paese che viola in modo così manifesto (i trattati internazionali) possa godere dei frutti (prodotti) dall'uso di energia nucleare".
Il comunicato continua affermando che "la comunità internazionale dovrebbe aumentare le pressioni per costringere l'Iran ad adeguarsi alle decisioni internazionali e a porre fine alle attività di arricchimento dell'uranio e alla costruzione di reattori nucleari".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS