Tutte le notizie in breve

I riformisti vicini al presidente iraniano, Hassan Rohani, hanno ottenuto un successo pieno anche alle elezioni municipali di Teheran, conquistando tutti i 21 seggi del Consiglio comunale della capitale.

La vittoria riformista è stata confermata anche nelle principali città iraniane di Mashhad, Isfahan e Karaj.

Particolarmente rilevante a Teheran è stato il consenso ottenuto da Mohsen Hashemi Rafsanjani, figlio dell'ayatollah Akbar Hashemi Rafsanjani scomparso nel gennaio scorso, che ha avuto 1.756.086 preferenze. Questo consenso record, secondo molti osservatori, potrebbe favorire la nomina di Rafsanjani a nuovo sindaco di Teheran.

Nel Consiglio sono state elette anche sei donne, cosa che viene vista come un segnale molto importante e innovativo poiché in passato il numero di donne non è stato mai superiore a tre.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve