Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'accordo sul programma nucleare raggiunto nei giorni scorsi a Vienna "andrà a beneficio di tutti i paesi vicini e dell'intera regione".

Lo ha affermato il presidente iraniano, Hassan Rohani, nel corso di una conversazione telefonica con il suo omologo pakistano, Mamnoon Hussain, stando a quanto riferito dall'agenzia di stampa ufficiale Irna.

Congratulandosi con Hussain per l'Eid al-Fitr, la festa che segna la fine del mese di digiuno di Ramadan, Rohani, riferendosi sempre all'intesa raggiunta con le potenze mondiali, ha affermato che "con la buona volontà, anche i problemi più complessi possono essere risolti".

Il presidente iraniano ha quindi evidenziato la necessità di una maggiore cooperazione in campo economico tra Iran e Pakistan, auspicando un incremento dell'interscambio a oltre cinque miliardi di dollari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS