Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo dei 5+1 ha accettato di rimuovere tutte le sanzioni nei confronti dell'Iran dopo l'accordo finale complessivo. Lo ha detto in un'intervista tv il capo dell'Agenzia atomica iraniana Ali-Akbar Salehi, citato oggi dall'agenzia governativa Irna.

Intanto stamani il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif è partito per New York dove parteciperà alla Conferenza dei partner del Trattato per la non proliferazione nucleare (Npt), che si svolgerà da domani presso le Nazioni Unite.

A margine della conferenza - annuncia sempre l'Irna - Zarif incontrerà il segretario di stato Usa John Kerry, l'Alta rappresentante per la politica Ue Federica Mogherini e alcune controparti del gruppo dei 5+1.

La scorsa settimana a Vienna una delegazione iraniana, guidata dal viceministro Abbas Arachi, ha cominciato a definire il testo dell'accordo finale con i rappresentanti dei 5+1, giudicando molto complicata la stesura della questione della revoca delle sanzioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS