Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Ci sono alcune questioni serie su cui abbiamo divergenze": lo dice il viceministro e numero due della delegazione negoziale iraniana a Ginevra Abbas Araghcì, riferisce l'agenzia Isna. "C'è la possibilità di raggiungere un accordo", aggiunge Araghcì, ma "la precondizione è che la controparte deve avere la necessaria flessibilità".

"Non siamo nella fase in cui si possa affrontare seriamente la stesura di un testo" di accordo, ha detto ancora Araghcì aggiungendo che "stiamo lavorando sulle divergenze".

Nel riferire sull'incontro avuto dal ministro degli Esteri iraniano e capo delegazione Mohammad Javad Zarif con la coordinatrice del gruppo 5+1, Catherine Ashton, il viceministro ha definito "utile" il colloquio in cui "per la prima volta da ieri siamo entrati nel merito".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS