Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 16 il numero delle persone rimaste uccise in una serie di attentati che hanno scosso l'Iraq, inclusi due attacchi suicidi contro posti di blocco delle forze di Sicurezza. Lo riferiscono fonti mediche e della polizia.

L'attacco più sanguinoso si è verificato quando un kamikaze ha fatto esplodere un'autobomba nei pressi di Suweirah, a sud di Baghdad, provocando 13 morti e 35 feriti.

Un altro attentato suicida con autobomba è avvenuto a Madan, a sud di Baghdad. Sono rimaste uccise due persone; cinque i feriti.

Infine, a Latifiyyah, a sudest della capitale, una persone è rimasta uccisa da proiettili in un attacco.

SDA-ATS