Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Otto persone sono rimaste uccise e 12 ferite oggi pomeriggio in Iraq nelle esplosioni di due autobomba nel centro di Kirkuk, 280 chilometri a nord di Baghdad. Il duplice attentato, hanno precisato fonti di polizia, è avvenuto nei pressi dell'ospedale centrale della città e di un caffè.

In un altro attentato a Suleiman Beg, 70 chilometri a sud-ovest di Kirkuk, sono morti due soldati e un agente di polizia e dieci persone sono rimaste ferite. Il sindaco della cittadina, Taleb Mohammad, ha detto che soldati e poliziotti sono stati attirati in una trappola. In un'auto, infatti, erano stati lasciati i cadaveri di due persone rapite precedentemente. Quando una unità dell'esercito e una delle polizia si sono avvicinate al veicolo, un altro parcheggiato vicino è stato fatto esplodere.

SDA-ATS