Navigation

Iraq: agenzia, soldati Usa uccidono due civili dopo attentato

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 novembre 2011 - 20:54
(Keystone-ATS)

Due civili sono rimasti uccisi e cinque altri feriti oggi in Iraq quando una pattuglia americana ha aperto il fuoco indiscriminatamente in risposta ad un attentato, secondo quanto reso noto da una fonte della sicurezza irachena citata dall'agenzia Nina.

Il fatto è avvento nell'area di Yousifiya, a sud di Baghdad. I militari Usa, secondo la fonte, hanno aperto il fuoco dopo che una bomba piazzata al lato di una strada su cui transitavano è esplosa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?