Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BAGHDAD - Il primo ministro iracheno Nouri al Maliki nel salutare i soldati combattenti americani che hanno terminato la loro missione, ha detto che da oggi "l'Iraq è sovrano e indipendente".
Per Maliki - che parlava in tv per segnare la transizione tra militari combattenti statunitensi e assistenti o consiglieri - l'Iraq ha guadagnato l'indipendenza e le sue forze di sicurezza ora possono affrontare tutte le minacce, sia quelle interne che quelle provenienti dall'esterno.
"Le nostre forze di sicurezza - ha spiegato il premier iracheno - prenderanno la guida per garantire la sicurezza e la salvaguardia del Paese, respingendo ogni minaccia", sia interna che internazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS