È di almeno 13 morti, tra cui 4 donne, due bambini e due poliziotti, il bilancio di un doppio attentato compiuto oggi a Kirkuk, nel nord dell'Iraq, città controllata dalle forze curde. Lo ha reso noto Sabah Mohammad Amin, responsabile medico di Kirkuk.

Gli attentati - che hanno causato anche 21 feriti - sono stati compiuti con un'autobomba e una bomba.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.