Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno quindici persone sono rimaste uccise nelle ultime ore in una nuova serie di attentati in Iraq. Lo rendono noto fonti di sicurezza. Almeno cinque i morti e 13 feriti in seguito all'esplosione di due bombe in un mercato nella città di Nahrawan, nei pressi di Baghdad, dove ieri un'altra autobomba aveva provocato altre 4 vittime.

A sud della capitale, un'autobomba è poi esplosa vicino a un gruppo di persone che stavano offrendo cibo ai pellegrini per la città santa sciita di Karbala: almeno quattro i morti.

Altre sei persone sono morte in ulteriori attacchi, il più grave di quali contro un ristorante di Baghdad. Soltanto ieri, diciotto lavoratori di un gasdotto, tra cui quindici iraniani, erano stati uccisi da uomini armati nel nord-est del paese.

La violenza in Iraq quest'anno è tornata ai livelli del 2008. Nel 2013 sono già state uccise oltre 6.350 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS