Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nove autobomba sono esplose stasera in aree commerciali di Baghdad, con un bilancio provvisorio di almeno 30 morti e oltre 100 feriti. Lo rivelano fonti ospedaliere e di polizia irachene.

Quattro auto imbottite d'esplosivo sono state fatte saltare nei quartieri sud, due nel centro, due nel nord, una nell'est.

Nel centro della capitale irachena, nel quartiere di Karrada, i due attentati sono avvenuti a pochissimi minuti l'uno dall'altro intorno alle 20:30 locali, quando la gente, terminato il digiuno quotidiano imposto dal Ramadan, si riversava in strada per mangiare o fare acquisti. Le altre sette autobomba sono esplose in varie zone di Baghdad nell'arco di un'ora circa.

Il bilancio provvisorio di oggi porta a 490 il numero dei morti per le violenze in Iraq dall'inizio di luglio, secondo un conteggio dell'Afp. Ieri un kamikaze con una cintura esplosiva si era fatto esplodere in una moschea sunnita nei pressi di Baquba, uccidendo 20 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS