Navigation

Iraq: almeno 68 morti in attacchi contro sciiti

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 gennaio 2012 - 15:41
(Keystone-ATS)

Almeno 68 persone sono morte e altre decine sono rimaste ferite in una serie di attacchi avvenuti oggi in alcuni quartieri sciiti di Baghdad e nella città di Batha, a ovest di Nassiriya (sud).

Stando a fonti dei ministeri degli interni e della difesa, a Baghdad due autobombe sono esplose nel quartiere di Kadhimiyah. Altre esplosioni sono avvenute nei pressi dell'ospedale dove erano stati condotti i feriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?