Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BAGHDAD - Attentati con mine artigianali e bombe di mortaio contro pellegrini sciiti che si recavano per il pellegrinaggio annuale al mausoleo di un santo sciita a Khadimiya, appena a nord di Baghdad, hanno ucciso tre di loro e ne hanno feriti altri 25.
La polizia ha reso noto che un pellegrino a piedi ha perso la vita nel distretto di Shula colpito da colpi di mortaio, mentre altri due sono morti a New Baghdad nell'esplosione di un ordigno artigianale che ha investito il pulmino su cui viaggiavano. Altri tre di questi ordigni sono esplosi oggi in diversi distretti di Baghdad.
Nel 2005 nello stesso pellegrinaggio al mausoleo dalle cupole d'oro dell'Imam Mussa al-Kadhim a Khadimiya circa mille pellegrini sciiti morirono calpestati su un ponte di Baghdad dalla folla in preda al panico quando si sparse la voce di un attentato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS