Navigation

Iraq: attentati; sale a 42 bilancio morti, 65 i feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2010 - 20:11
(Keystone-ATS)

BAGHDAD - È salito a 42 morti e 65 feriti il bilancio dei due attentati compiuti oggi a est di Baghdad, nella provincia di Diyala. Lo hanno reso noto fonti della polizia locale.
La polizia ha precisato che nella cittadina di Khalis, a una sessantina di chilometri dalla capitale, prima è stata fatta saltare in aria un'autobomba, poi è esploso un ordigno artigianale collocato sulla strada. Tra le vittime, molti sarebbero civili.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?