Almeno 11 persone sono morte e 26 sono rimaste ferite nell'ennesima esplosione provocata in Iraq da un'autobomba, questa volta in un mercato nel nord del Paese. Lo riferiscono fonti di polizia e mediche.

L'attacco è avvenuto nel tardo pomeriggio a Samarra, città a maggioranza sunnita a 110 chilometri da Baghdad. E arriva dopo una serie di attentati che hanno colpito principalmente zone sciite della capitale uccidendo quasi 70 persone. Il mercato era affollato: tra le vittime anche 3 donne e 2 bambini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.