Dodici neonati sono morti nell'incendio scoppiato in un ospedale di Baghdad, provocato da un corto circuito. Lo ha reso noto il ministero della sanità iracheno.

I bambini si trovavano nel reparto prematuri dell'ospedale Yarmouk e sono morti soffocati, ha detto il portavoce del ministero della Sanità Ahmed al-Rdainy, citato dalla CNN.

Ventinove donne che hanno partorito la notte scorsa nell'ospedale sono state trasferite in altre strutture della capitale irachena.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.