Navigation

Iraq: drone colpisce abitazione leader sciita Sadr

Il leader sciita Moqtada al-Sadr in una foto del 2006. Keystone/EPA/HASSAN ALI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 dicembre 2019 - 14:19
(Keystone-ATS)

L'abitazione del leader sciita Moqtada al-Sadr è stata presa di mira da un drone a Najaf, città irachena a circa 160 km a sud di Baghdad. Lo riferiscono i media locali precisando che il leader non era a casa.

Moqtada Sadr è a capo di un partito che guida il maggior gruppo politico parlamentare del paese.

Una figura vicino a Sadr, Saleh Muhammad al-Iraqi, sostiene che l'abitazione è stata presa di mira "in risposta all'ordine del leader" di proteggere i manifestanti a Baghdad dove da due mesi è in corso la protesta antigovernativa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.