Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Iraq: elezioni Kurdistan, Pdk Barzani si conferma vincitore

L'ex presidente del Kurdistan iracheno Masud Barzani, leader del Pdk (archivio).

(sda-ats)

Dopo tre settimane dalle elezioni legislative nel Kurdistan iracheno, sono stati oggi resi i noti i risultati definitivi e si sono confermati gli equilibri politici già esistenti.

Il partito democratico del Kurdistan (Pdk) di Masud Barzani, la cui roccaforte è il capoluogo Erbil, ha vinto con 45 sugli 111 seggi totali. Il suo diretto antagonista ma alleato di governo, l'Unione patriottica del Kurdistan (Upk), della famiglia Talabani di Sulaymaniya, ha ottenuto 21 seggi.

Si profila dunque un nuovo governo a guida binaria Pdk-Upk con il dominio familiare Barzani-Talabani espresso da una maggioranza netta di 66 seggi su 111.

Il movimento di opposizione Cambiamento ha preso dodici seggi, mentre un altro gruppo antagonista, il Partito della nuova generazione, ha ottenuto otto seggi. L'Unione islamica del Kurdistan ha conquistato sette seggi, mentre il Partito per le riforme ne ha ottenuti cinque.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.