La Germania invierà armi nel nord dell'Iraq per fermare l'avanzata degli jihadisti dello Stato islamico (Isis), compresi razzi anticarro e fucili mitragliatori. È quanto ha deciso in serata il governo tedesco riunito in seduta ristretta, con la cancelliera Angela Merkel e, tra gli altri, i ministri di Difesa, Esteri e Finanze.

Domani la cancelliera Merkel informerà il parlamento in proposito. I deputati del Bundestag, riuniti in una seduta straordinaria, voteranno su quanto deciso dal governo, ma l'esito della votazione non sarà vincolante. Il governo di grande coalizione gode comunque di una larga maggioranza parlamentare.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.