Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Iraq ha chiuso la famigerata prigione di Abu Ghraib di Baghdad, prima utilizzata dagli aguzzini del regime di Saddam Hussein e poi teatro dello scandalo delle torture sui prigionieri di guerra - nel 2004 - da parte delle truppe Usa. Lo ha annunciato il ministero della Giustizia, secondo quanto riporta il quotidiano britannico Guardian.

I 2.400 detenuti nel carcere sono stati spostati in altre strutture nel centro e nel nord dell'Iraq. La chiusura, ha spiegato il ministero, è stata presa come misura precauzionale.

SDA-ATS