Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BAGHDAD - Venticinque persone, 20 uomini e cinque donne, sono state uccise da un gruppo di uomini armati appartenenti ad Al Qaida che hanno fatto irruzione in un villaggio a sud di Baghdad. L'attacco è stato riferito da fonti nei ministeri dell'Interno e della Difesa iracheni.
"Alcuni uomini che vestivano uniformi sono arrivati alla guida di veicoli simili a quelli utilizzati dall'esercito ed hanno preso d'assalto tre case nel villaggio di Sufia, nella regione di Hour Rajab. Hanno assassinato 25 persone, tra cui cinque donne", ha detto un responsabile del ministero dell'Interno.
Secondo la stessa fonte i miliziani sono entrati nelle case per uccidere i civili. Un'altra fonte del ministero della Difesa ha confermato il bilancio.
Secondo altre fonti i civili uccisi sono quattordici.

SDA-ATS