Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo Stato islamico (Isis) ha rapito circa 160 membri di una tribù nel nord-est dell'Iraq. Lo riferisce il sito del quotidiano panarabo al-Arabi al-Jadid, che cita fonti locali.

I jihadisti hanno assaltato la località di Shajra, a sud di Kirkuk, e hanno portato via circa 160 membri della tribù dei Jabbur.

In passato l'Isis ha ucciso centinaia di membri tribali in Siria e in Iraq perché si erano rifiutati di sottomettersi allo Stato islamico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS