La bandiera nera dell'autoproclamato Stato islamico (IS) sventola sulla sede governativa di Ramadi (Iraq centrale, circa 110 chilometri a ovest di Baghdad), conquistata dai jihadisti dopo violenti combattimenti con le forze governative.

Lo riferisce il sindaco della città, Dalaf al-Kubaisi. I miliziani hanno lanciato ora un attacco contro il quartier generale del comando militare provinciale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.