Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È di almeno 25 morti il bilancio di un attacco suicida compiuto nel nord-est dell'Iraq contro un raduno di miliziani sciiti che celebravano un funerale di un loro commilitone. Decine di persone sono inoltre rimaste ferite.

L'attentato è stato perpetrato a Muqdadiya, località mista a un centinaio di chilometri a nord-est di Baghdad, nella regione di Diyala.

Fonti locali citate dall'emittente panaraba al Arabiya affermano che tra i morti nell'attacco suicida c'è anche Diya Ghazal Tamimi, capo di una delle milizie filo-iraniane accusate di crimini commessi contro la comunità sunnita locale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS