Navigation

Iraq: migliaia manifestanti tornano in piazza a Baghdad

Manifestazioni a Baghdad KEYSTONE/AP/HADI MIZBAN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 ottobre 2019 - 14:41
(Keystone-ATS)

Migliaia di manifestanti tentano oggi di tornare in piazza a Baghdad e in altre città del sud dell'Iraq.

Il massiccio dispiegamento di forze di sicurezza e la chiusura di strade e ponti hanno tuttavia finora impedito l'assembramento di persone nei luoghi simbolo delle proteste per il carovita.

Queste sono scoppiate martedì scorso e sono durate fino a ieri. In quattro giorni, secondo fonti locali, quasi 100 persone sono morte e circa 4.000 sono rimaste ferite.

Le principali cariche istituzionali del paese hanno promesso che intendono discutere le richieste dei manifestanti riguardo alla lotta alla corruzione, la fornitura di servizi di base, la creazione di posti di lavoro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.