Navigation

Iraq: papa, assurda e feroce violenza contro cristiani

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2010 - 12:53
(Keystone-ATS)

CITTÀ DEL VATICANO - "Un'assurda" e "feroce violenza" contro "persone inermi": così Papa Benedetto XVI ha definito oggi la strage avvenuta ieri in una chiesa siro-cattolica di Baghdad, dove un gruppo di terroristi ha preso in ostaggio i fedeli e i preti durante la messa domenicale e, nel successivo blitz della polizia, sono morte 30 persone e 50 sono rimaste ferite. Un giovane prete è stato ucciso sull'altare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?