Navigation

Iraq: precipita elicottero iracheno, ministero

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2010 - 10:18
(Keystone-ATS)

BEIRUT - Era iracheno, e non statunitense come in precedenza affermato, l'elicottero militare precipitato stamani nei pressi della città santa sciita di Kerbala, a sud di Baghdad. Lo riferisce una fonte del ministero della difesa iracheno citata dalla tv di Stato al Iraqiya.
La fonte conferma che la caduta del velivolo è stata causata da una forte tempesta di sabbia che si è abbattuta nella zona. Secondo altri notizie di stampa non confermate tutti e cinque i membri dell'equipaggio sono morti.
L'incidente è avvenuto nella località di al Ibrahimiya, cinque km a est di Kerbala. Secondo il ministero, l'elicottero stava eseguendo una perlustrazione di routine prevista durante le frequenti ricorrenze religiose sciite che si svolgono nella regione.
In questi giorni, gli sciiti commemorano nella città santa la nascita dell'imam al Mahdi, l'ultimo dei 12 imam della scuola duodecimana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.