Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BEIRUT - Era iracheno, e non statunitense come in precedenza affermato, l'elicottero militare precipitato stamani nei pressi della città santa sciita di Kerbala, a sud di Baghdad. Lo riferisce una fonte del ministero della difesa iracheno citata dalla tv di Stato al Iraqiya.
La fonte conferma che la caduta del velivolo è stata causata da una forte tempesta di sabbia che si è abbattuta nella zona. Secondo altri notizie di stampa non confermate tutti e cinque i membri dell'equipaggio sono morti.
L'incidente è avvenuto nella località di al Ibrahimiya, cinque km a est di Kerbala. Secondo il ministero, l'elicottero stava eseguendo una perlustrazione di routine prevista durante le frequenti ricorrenze religiose sciite che si svolgono nella regione.
In questi giorni, gli sciiti commemorano nella città santa la nascita dell'imam al Mahdi, l'ultimo dei 12 imam della scuola duodecimana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS