Navigation

Iraq: Ramadi, serie attacchi e assalto edificio polizia

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 gennaio 2012 - 12:25
(Keystone-ATS)

Una serie di attentati con auto-bomba e kamikaze sono avvenuti questa mattina a Ramadi, nell'Iraq occidentale, seguiti da un attacco di uomini armati contro un edificio della polizia antiterrorismo Non è chiaro se ci siano vittime e ostaggi ma le forze di sicurezza hanno circondato l'edificio.

Le prime due auto-bomba sono esplose intorno alle 11:30 (le 9:30 in Svizzera) vicino alla moschea Dawlah Kabir, nel centro di Ramadi, e poco dopo una terza nel centro della città. Un'altra autobomba è saltata in aria vicino all'edificio della polizia dove si sono fatti esplodere anche due kamikaze. Subito dopo uomini armati e con cinture esplosive hanno assaltato l'edificio.

Secondo alcune fonti per circa due ore ci sono stati combattimenti all'interno dell'edificio, mentre secondo un ufficiale di polizia la situazione è calma anche se l'edificio è circondato e si sta valutando se dare l'assalto per liberare gli ostaggi. Secondo un primo bilancio, gli attentati all'esterno del complesso della polizia hanno provocato la morte di cinque persone ed il ferimento di altre sei.

Ramadi, una città di circa mezzo milione di persone cento chilometri a ovest di Baghdad, è la capitale della provincia sunnita di al-Anbar, per lungo tempo bastione dell'insurrezione sunnita contro gli americani e dell'ala irachena di al Qaida. La provincia è stata pacificata con il reclutamento da parte dell'esercito americano nel 2007 di miliziani sunniti nelle milizie anti al Qaida. Ieri un attentato suicida contro pellegrini sciiti a Bassora, nel sud, aveva provocato la morte di oltre 50 persone ed il ferimento di un altro centinaio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?