Navigation

Iraq: serie attacchi in 15 minuti a Baghdad, almeno 16 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2010 - 18:13
(Keystone-ATS)

BAGHDAD - Almeno 16 persone sono morte e altre quattordici ferite in una serie di attentati avvenuti oggi nel quartiere sunnita di Azamiya, nel nord di Baghdad, nel giro di 15 minuti. Lo annuncia il ministero dell'interno iracheno.
Nel primo a un posto di blocco uomini armati hanno sparato, uccidendo tre soldati. In tre differenti attentati compiuti poco dopo con ordigni artigianali nascosti lungo le strade sono invece rimasti uccise altre tredici persone, fra cui tre soldati e tre poliziotti.
Nel nord dell'Iraq, infine, quattro soldati sono stati uccisi in due diversi attentati, il più grave dei quali compiuti da un kamikaze a bordo di un'autobomba presso la base di Ash-Sharqat, circa 290 km a nord di Baghdad.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.