Navigation

Iraq: serie di attentati in diverse città, almeno 66 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2011 - 13:23
(Keystone-ATS)

Un'ondata di attentati ha colpito una quindicina di città in Iraq stamane uccidendo almeno 66 persone e ferendone oltre 230. Lo riferisce la France presse, citando fonti ufficiali.

L'attacco più grave è avvenuto a Kut, a 160 chilometri a sud-est di Baghdad, dove due bombe hanno ucciso, secondo un ultimo bilancio, 40 persone e ne hanno ferite 65.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?