I corpi di 30 Yazidi, tra cui cinque bambini, uccisi dai jihadisti dello Stato islamico (Isis), sono stati rinvenuti in una fossa comune scoperta nel nord dell'Iraq vicino a Zummar, in un'area riconquistata dai miliziani Peshmerga curdi. Lo ha reso noto una fonte curda. Zummar, a ovest di Mosul, era caduta nelle mani dell'Isis durante un'offensiva all'inizio di agosto, che aveva portato i jihadisti ad impadronirsi anche di Sinjar, città tuttora sotto il loro controllo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.